Chi sono i cavalieri neri? Ne abbiamo parlato durante l’MBS di Gennaio con Roberto Bonacasa, responsabile di filiale OSM1816. I cavalieri neri sono le persone negative, che minano la tua attività bombardandoti di preoccupazioni e rendendoti insicuro.

Ognuno di noi ha attorno a se persone diverse, alcune più positive altre difficili da gestire. Quando sei vicino a qualcuno timoroso o che ti causa preoccupazioni, non riesci a motivarti abbastanza per gestire al meglio la tua attività. Quando ti accorgi che qualcuno a te vicino risucchia la tua energia, ti “gestisce”, stai attento: è il momento di cambiare e frequentare persone più positive (altrimenti tu stesso cambierai atteggiamento verso gli altri, diventando via via più grigio). Scegli al meglio le persone che vuoi al tuo fianco, anche perché ricordati che ogni individuo è la sommatoria delle 6 persone che frequenta più spesso. Non farti mettere sotto scacco: solitamente quando non riesci a influenzare qualcuno questa persona ti causerà turbamenti costanti nella tua mente e tratterai peggio anche le altre persone. Un buon modo per cambiare tono emotivo è fare attenzione a chi frequenti, limitando (o se possibile eliminando) gli individui demotivanti e negativi.

Una cosa molto importante è  evitare di perdere il controllo della situazione, quando hai a che fare con un cavaliere nero. Capita di seguire l’impulso di “sfogarsi” e a volte perdi totalmente le staffe attaccando questa persona negativa. Nota bene però, lui è il cavaliere nero ed è uno specialista in questo campo. Tu perderai e comincerai a scattare aggressivamente anche nei confronti di tutte le persone con cui ha a che fare nella quotidianità. Ma dopo esserti arrabbiato chi sta male? Di sicuro non il cavaliere nero, che fa spallucce e dirà qualcosa di simile a “eh ma te sai solo arrabbiarti”. Il suo “gioco” è farti cambiare umore per abbassarti di tono (e renderti più simile a lui). Arrivato a questo punto tu ci metterai del tempo per riprenderti e tornare su con l’umore (quanto tempo dipende il cavaliere nero ha potere su di te). Quante cose negative ti succedono però in questo lasso di tempo? Ecco perché è importante tenere a distanza i cavalieri neri: mineranno la tua positività e la quotidianità all’improvviso ti sembrerà davvero stressante.

Come risolvere una situazione dove una persona ti mette sotto pressione? Identifica il tuo cavaliere nero ed elabora un piano di gestione evitando lacune e scorrettezze nei suoi confronti (altrimenti le individuerà attaccandoti) e  risolvendo i compromessi che non stai gestendo (se ti lamenti di qualcosa, affrontala per porvi rimedio). Elabora quindi la tua personale strategia, esercitati e gestisci la persona negativa.

In conclusione, basta capire il meccanismo per gestire queste persone e il gioco è fatto. Non permettere agli altri di scaricarti addosso negatività e farti innervosire, prendi in mano la tua vita e gestisci efficacemente le situazioni. Vivrai meglio, da cavaliere bianco quale sei. Le persone cattive non esistono, il cavaliere nero spesso non sa di causarti questo malessere; in realtà sei tu che gli permetti di influenzarti. Vuoi diventare via via un cavaliere sempre più grigio, finchè non diventerai nero carbone?

Se ti rispecchi in questa situazione e vuoi una mano per risolverla contattaci senza impegno a info@think1816.com

Tagged with: , , , , , , , , , ,