Ciao, ti diamo il benvenuto sul blog di Think 1816! Oggi parleremo di relazioni interpersonali in ambito lavorativo, più nello specifico di comunicazione. Quanto è importante comunicare correttamente nel mondo del lavoro e con i potenziali clienti? Qual è la migliore maniera di farlo? Approfondiamo insieme.

 

L’importanza delle Human Resources al tempo dell’IA

L’Intelligenza Artificiale sta assumendo un ruolo sempre più importante nel mondo del lavoro, semplificando sempre più mansioni. Tuttavia, come constatato in chiusura dell’articolo precedente, l’essere umano nella realtà aziendale non potrà mai essere interamente sostituito dalle macchine in quanto dotato di “soft skills”. È per questo che l’Intelligenza Artificiale deve essere vista come uno strumento prezioso e non come possibile minaccia. Ed è per questo che i rapporti interpersonali in ambito lavorativo rimangono fondamentali. E, come all’Intelligenza Artificiale è fondamentale fornire il prompt (input) giusto, farsi capire dunque il meglio possibile per poter ricevere il risultato ricercato, così anche la comunicazione fra HR è fondamentale per il buon andamento aziendale. Come lo è comunicare con i clienti o con potenziali acquirenti in maniera adeguata.

 

La chiarezza nelle indicazioni

Uno dei punti più importanti per far sì di avere una buona comunicazione è la chiarezza nelle indicazioni. Più le nostre intenzioni sono definite e precise, meglio i nostri interlocutori sapranno comprendere il nostro obiettivo. Sia che siano colleghi di lavoro, che clienti in cerca di consiglio per l’acquisto o interessati alla nostra realtà aziendale.

 

Empatia e umiltà nei confronti di chi ci sta intorno

Immedesimarsi nell’interlocutore è un altro aspetto importantissimo nella comunicazione. Cercare di comprenderne le scelte e mantenere un atteggiamento di rispetto e umiltà renderà chi ci sta intorno più propenso all’ascolto e alla collaborazione.

 

Umorismo (senza eccedere)

Con chi si ha confidenza, in ambito lavorativo, è bello anche stemperare il ritmo con battute e risate. Purché, naturalmente, non si ecceda e si rimanga sempre in un clima rispettoso. Certamente un clima positivo induce la persona a performare di più sul luogo di lavoro, vivendo la propria occupazione con maggiore soddisfazione.

 

Condividere i propri obiettivi e pensieri

Discutere di ciò che si pensa e dei propri obiettivi porta le persone e i clienti che ci circondano in ambito lavorativo ad aprirsi più facilmente e, di conseguenza, noi a capirne meglio il pensiero. Questo tema si lega in parte al discorso dell’empatia affrontato qualche paragrafo fa.

 

Essere un buon ascoltatore

Sia con i colleghi che con i clienti è bene ascoltare attentamente le informazioni che ci vengono fornite dall’interlocutore. Questa attenzione ci aiuterà a stabilire una buona connessione con loro, oltre che ad assimilare informazioni preziose riguardo a coloro che si stanno di fronte.

 

Per ulteriori informazioni

Sei un responsabile delle risorse umane e ti interessa sapere come creare un clima di lavoro positivo nella tua azienda? Sei un imprenditore in cerca di armonia all’interno della tua realtà lavorativa? Per ulteriori consigli non esitare a contattarci!

Scarica i contenuti gratuiti!

 

Tagged with: , , ,